Trasporti

L’ambiente e la salute degli esseri viventi sono influenzati anche dalle nostre modalità di viaggiare. Molto spesso abbiamo la possibilità di scegliere: spostarci in auto da soli oppure utilizzando il car-sharing, andare in bicicletta, utilizzare i mezzi pubblici, spostarci a piedi, .. queste scelte quotidiane, che purtroppo a volte sono rese necessarie dalle infrastrutture e dall’offerta di servizi presenti nei nostri luoghi di vita, hanno conseguenze dirette sull’ambiente in cui viviamo.

Se consideriamo che l’esigenza di mobilità (per lavoro, svago o altre motivazioni) richiesta dalla società attuale è in costante crescita (si stima che entro il 2050 il trasporto passeggeri crescerà di oltre il 50% e il trasporto merci del’80%), ci si rende facilmente conto di come il settore dei trasporti sia tra quelli maggiormente cruciali nell’affrontare la tematica dei cambiamenti climatici.

Per contribuire a non accrescere gli effetti negativi del settore, possiamo allora cominciare subito a fare scelte che contribuiscano a ridurre le emissioni, come preferire la “mobilità attiva” (a piedi o in bicicletta) per gli spostamenti brevi, e soluzioni che riducano l’emissione di inquinanti atmosferici nel trasporto merci e passeggeri su media e lunga distanza come il traporto pubblico e in generale il trasporto su rotaia.